Pianeta Terra: una rivoluzione da costruire

0

Si è da poco concluso a Pescara il convegno PIANETA TERRA che ha visto un primo confronto e l’intreccio di racconti, riflessioni, studi e ricerche sui fondamenti da cui abbiamo pensato di partire. Ora abbiamo bisogno di elaborare quanto ci è arrivato e quanto invece è mancato,  perché è proprio dalla mancanza che si può mettere a fuoco il bisogno. Cosa avremmo voluto ascoltare? Delle riflessioni sulla politica dei Verdi che si è arrestata quando le donne al loro interno avevano la dirigenza? Iniziative politiche di oggi finalmente credibili? Le prime indicazioni per un percorso adeguato e praticabile per quel Cambio di Civiltà a cui aneliamo e che andiamo promuovendo?
Ci prendiamo il tempo necessario alla riflessione e nel frattempo pubblicheremo al più presto l’audio del convegno suddiviso per interventi così che si possa continuare a ragionare insieme; continuare a farlo è per noi un progetto politico senza il quale non si va da nessuna parte.

Segnaliamo nel frattempo il contributo a caldo di Laura Cima che sul suo blog riporta la sua analisi del convegno e non solo.

Segnaliamo anche  l’assenza delle giovani (Nonunadimeno, Friday For Future) da noi invitate e che avevano dato la loro adesione; anche su questo vogliamo ragionare; unica eccezione un gruppo di giovani donne in lotta in Abruzzo contro la sperimentazione del 5G.
Mentre prepariamo l’audio pubblichiamo po’ di immagini della giornata (per le immagini ringraziamo Giulia Zaccari e MariaClaudia Lopez)