Bibliografia di fondo – Altra Economia

0

Presentiamo un elenco di titoli che crediamo indispensabili per avere un quadro generale sul tema.

SAGGI


 

1Per-donare. Una critica femminista dello scambio

Autrice: Genevieve Vaughan
Editore: Booklet
Anno edizione: 2005
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 503 p.
EAN: 9788869165078
€ 15,00
Per-donare demolisce le pretese scientifiche dell’economia. Critica fondamentale e colta dello scambio da una prospettiva linguistica, questo studio è un punto di riferimento e non può mancare sugli scaffali, oggi sempre più affollati, che ospitano i libri su ‘cosa c’è di sbagliato nell’economia’, unendo ecologisti, sociologi, psicologi, antropologi e teorici vari. (Hazel Henderson, economista) Genevieve Vaughan si occupa di semiotica, critica del capitalismo, marxismo, logiche del mercato e dello scambio, teoria femminista, comunicazione, divulgando le sue idee in molte sedi accademiche e attiviste. Ha pubblicato il presente volume, un libro per bambini e un cd di canzoni pacifiste e femministe.

2Le radici materne dell’economia del dono

Autrice: Genevieve Vaughan
Editore: Vanda ePublishing
Anno edizione: 2017
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 360 p.
EAN: 9788868992965
€ 14,00
L’economia del dono è diventata importante nel movimento per l’economia alternativa. Il convegno “Le radici materne dell’economia del dono”, tenutosi a Roma nella primavera del 2015, ha radunato donne e uomini provenienti da tutto il mondo per discutere su una questione così cruciale. In un momento storico come quello attuale, in cui sembra che i valori del mercato e del patriarcato abbiano trionfato, i valori materni e di cura sono più che mai necessari. Questo libro esplora molti aspetti del paradigma del dono da una varietà di punti di vista, tenendo conto di teoria e pratica, attivismo e spiritualità, e riportando anche le esperienze di popoli indigeni del Nord e del Sud del mondo, dove i valori materni sono ancora al centro della società sia per gli uomini che per le donne.

3Economia del dono materno – una rivoluzione pacifica

Autrice: Genevieve Vaughan
Editore: Castelvecchi
Anno edizione: 2018
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 45 p.
EAN: 9788832822236
€ 5,00
Nella società attuale è difficile individuare e sostenere i valori del dono, perché qui dono e scambio di mercato sono intrecciati in un abbraccio parassitario che sembra una simbiosi. I valori altercentrici del dono sono valori del portatore materno, non del parassita, ma sono di un portatore che non sa neppure che esiste un modo indipendente di fare le cose, perché il patriarcato/mercato è stato così efficace nell’imporsi da reinterpretare (anche ribaltare) e legittimare il proprio parassitismo.

4Il Calice E La Spada. La Civiltà della grande Dea dal Neolitico ad oggi

Autrice: Riane Eisler
Editore: Forum
Anno edizione: 2011
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 384 p.
EAN: 9788884206800
€ 25,00
Riane Eisler ci propone una nuova teoria dell’evoluzione culturale sulla base di due modelli: quello androcratico, violento e autoritario (simboleggiato dalla spada) e quello mutuale e gilanico (il calice), fondato sulla collaborazione tra i sessi, considerati di pari importanza anche se con diverso ruolo. Dimostrando che la guerra tra gli uomini e tra i sessi non è determinata divinamente o biologicamente, e che il modello maschile/androcratico non è l’unica opzione sociale e culturale a nostra disposizione, l’autrice ricerca nel passato, anche archeologico, gli strumenti per costruire un futuro migliore e un destino di civiltà di tipo nuovo, che sappia resistere agli integralismi e alle barbarie per una convivenza equa e pacifica di etnie e generi. The Chalice and the Blade è stato tradotto in più di ventidue lingue e ha venduto nel mondo oltre 500.000 copie.

5Il piacere è sacro. Il potere e la sacralità del corpo e della terra dalla Preistoria a oggi

Autrice: Riane Eisler
Editore: Forum
Anno edizione: 2012
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 624 p.
EAN: 9788884207432
€ 28,50
Ne Il piacere è sacro l’autrice studia il rapporto fra sessualità e spiritualità contestualizzandoli nella nostra preistoria e storia e collegandoli all’evoluzione biologica, al mito, alla filosofia e all’antropologia, offrendoci gli strumenti necessari per trovare modalità più sane e di sperimentare il piacere di vivere, stare insieme, lavorare e amare. Mentre la nostra società, condizionata dalla logica del dominio, riduce la sessualità a merce di scambio e affermazione di potere, la cultura di partnership, pervasa da uno spirito di sacralità mutuale, trasforma l’incontro dei due generi in una sorta di ‘porta di accesso’ al sacro nella sua forma più alta. Questa seconda edizione italiana è arricchita da un prologo scritto per l’occasione dall’autrice, a rimarcare la proficua e consolidata collaborazione con il Partnership Studies Group dell’Università di Udine.

6Il Linguaggio della Dea

Autrice: Marija Gimbutas
Editore: Venexia
Collana: Le Civette Anno edizione: 2008
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 390 p.
EAN: 9788887944624
€ 36,00
Il Linguaggio della Dea (1989), pietra miliare dell’archeomitologia, ha rivoluzionato le prospettive sulle origini della nostra cultura. L’autrice è riuscita a ricostruire la civiltà arcaica dell’Europa Antica e a riportare alla luce la presenza centrale del femminile nella storia. I suoi studi spaziano dal neolitico all’età del bronzo. A sostegno delle sue tesi, esamina i reperti, in parte già noti e in parte da lei stessa dissepolti durante i suoi scavi nel bacino del Danubio e nel nord della Grecia, che comprendono un vastissimo repertorio di oltre 2000 manufatti, tutti riprodotti nel volume, mostrando i nessi dimenticati tra il mondo materiale e quello dei miti di una cultura raffinata, la cui genesi è alle radici del patrimonio culturale dell’Occidente.

7Colei che dà la vita. Colei che dà la forma.

Autrice: Luciana Percovich
Editore: Venexia
Collana: Le Civette Anno edizione: 2009
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 224 p.
EAN: 9788887944730
€ 22,00
Una raccolta di straordinari miti di creazione che spaziano dall’Asia all’Oceania, dall’Africa all’America, dal Mediterraneo all’India, da cui emerge come le antiche civiltà abbiano tutte immaginato al femminile l’origine del cosmo. La Madre o la Dea era Colei che dava non solo la Vita ma anche la Forma, ossia le regole e gli insegnamenti indispensabili per continuare la creazione. Prima del Patriarcato, nelle Età dell’oro e dei Paradisi terrestri, le figlie e i figli della Madre sono vissuti seguendo la Via che cerca l’armonia e l’equilibrio tra la natura e le società umane.

8La Danza Segreta Delle Yogini. Il Tempio Di Hirapur

Autrice: Luisa Spagna
Editore: Venexia
Collana: Le Civette Anno edizione: 2014
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 192 p.
EAN: 9788897688730
€ 19,00
In questo viaggio di ricerca personale di temi e archetipi femminili, l’autrice esplora il culto tantra-shakta in India attraverso la descrizione di un famoso tempio rotondo, dove figure femminili disposte in cerchio danzano il proprio potere. Qui l’estetica delle Yogini ci guida alla conoscenza racchiusa da sempre nei corpi femminili rivelando un erotismo che si sprigiona dalle statue, mai ammiccante o volgare ma simile a quello della natura nel risveglio primaverile: naturale e necessario. Shiva e Shakti, come il giorno e la notte, danzano nel tempio svelando e rivelando antichi culti misterici.

9Le società matriarcali. Studi sulle culture indigene del mondo

Autrice: Heide Goettner-Abendroth
Editore: Venexia
Collana: Le Civette Anno edizione: 2013
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 709 p.
EAN: 9788897688327
€ 28,00
“All’inizio le madri” e non “il dominio delle madri”, in forma speculare al patriarcato: questo sono le società matriarcali, che stanno all’inizio delle civiltà umane e ancora oggi sono diffuse in tutti i continenti. Il libro, frutto di una lunga ricerca sul campo e degli studi di ricercatori indigeni, dopo un excursus teorico sulla letteratura sui matriarcati, documenta in profondità il funzionamento, le finalità e l’estetica delle società improntate ai valori materni e di cura, ossia alla capacità femminile di sostenere la vita e all’attitudine alla responsabilità verso il creato. Se condivisi da donne e uomini, questi orientamenti costituiscono un nuovo modello di civiltà.

10Matriarchè. Il principio materno per una società egualitaria e solidale

Autrici: Francesca Colombini e Monica Di Bernardo
Editore: Exorma
Anno edizione: 2013
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 243 p.
EAN: 9788895688954
€ 15,00
Il titolo “Matriarché” riprende le parole della filosofa tedesca Heide Göttner-Abendroth che definisce il termine “matriarcato” come “matri/arché” cioè “origine dalle madri” teorizzando una società fondata sulla collaborazione e l’equilibrio tra i generi.
C’è stato un momento nella storia dell’umanità in cui sono esistite società fondate sull’armonia con la natura, egualitarie e solidali? Non solo ci sono state ma, in alcuni luoghi del mondo esistono tuttora organizzazioni matrilineari o matrifocali moderne che esprimono valori ai quali potersi ispirare per agire il cambiamento.
Il documentario Matriarché è una produzione artistica che, con il linguaggio suo proprio, mette in evidenza la connessione tra esperienze molto diverse ma convergenti. Con un contributo di Vandana Shiva.

11Confessioni di un sicario dell’economia. La costruzione dell’impero americano nel racconto di un insider

Autore: John Perkins
Editore: Minimum Fax
Anno edizione: 2012
Formato: Paperback
Pagine della versione a stampa: 315 p.
EAN: 9788875214289
€ 9,00
I «sicari dell’economia» sono un élite di professionisti che hanno il compito di orientare la modernizzazione dei paesi in via di sviluppo verso un continuo processo di indebitamento e di asservimento agli interessi delle multinazionali e dei governi più potenti del mondo. Per dieci anni John Perkins è stato uno di loro, e ha toccato con mano il lato più oscuro della globalizzazione in paesi come Indonesia, Iraq, Arabia Saudita, prima di affrontare una presa di coscienza che lo ha portato a farsi difensore dei diritti delle popolazioni sfruttate. In questa autobiografia, appassionante come un romanzo e documentata come un’inchiesta, Perkins ci costringe a riesaminare sotto nuove prospettive l’ultimo mezzo secolo di storia, e a interrogarci sul nostro futuro.

Punzo - Le grandi madri
Punzo – Le grandi madri

12Le grandi madri del Brasile

Autrice: Marcella
Editore: Eir
Anno edizione: 2014
Formato: Paperback
Pagine della versione a stampa: 222 p.
EAN: 9788869333774
€ 14,00
Un viaggio fra le meraviglie di quel Paese di cui si ha sempre nostalgia, tra nuove immagini femminili: donne coraggiose, vere forze della natura. Sono queste le donne che prendono forma attraverso la scoperta e l’approfondimento della cultura yorubà e della religione afro-brasiliana del candomblé, tra Orixàs e Cabocli. L’autrice conduce il lettore in un percorso di vita dove passato e presente si mescolano: a farla da padrona è sempre la curiosità, la ricerca e la voglia di andare a fondo nella conoscenza così come nei sentimenti. Una scrittura che osserva – un vero e proprio reportage – e si offre con autenticità e profondità umana, “guidata dal desiderio di provare ad entrare in una dimensione spirituale apparentemente lontana da noi ma che, ad un’analisi più attenta, rivela tutta la sua complessità e in cui ognuno può trovare parte delle proprie radici”.

13Chi ha cucinato l’ultima cena. Storia femminile del mondo

Autrice: Rosalind Miles
Editore: Elliot
Anno edizione: 2009
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 443 p.
EAN: 9788861920606
€ 18,50
La storia dell’umanità è iniziata con la donna. In principio, era lei la protettrice divina, depositaria del cromosoma originale, esperta nella coltivazione della terra, capace di leggere i cicli lunari e di costruire la casa per la propria famiglia. Per millenni ha gestito il potere, ucciso, nutrito esseri umani e animali, si è presa cura dei vivi e dei morti. Ma di tutto questo difficilmente abbiamo finora sentito parlare perché generazioni di storici, archeologi, antropologi e biologi hanno sempre posto l’uomo come principale forza motrice dello sviluppo umano: l’uomo cacciatore, l’uomo fabbricatore di utensili, l’uomo signore della creazione. Ora, grazie a questo libro, possiamo leggere una storia nuova del mondo, che rimette nella giusta prospettiva la presenza e il contributo della donna, di tutte le donne, all’evoluzione della nostra specie.

14Calibano e la strega. Le donne, il corpo e l’accumulazione originaria

Autrice: Silvia Federici
Editore: Mimesis
Anno edizione: 2015
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 343 p.
EAN: 9788857530291
€ 30,00
Pochi libri ci obbligano a ripensare un intero periodo storico. “Calibano e la strega” è uno di questi. Ripercorrendo da un punto di vista femminista tre secoli di storia – dalle lotte contadine e i movimenti eretici del medioevo alla caccia alle streghe del XVI e XVII secolo in Europa e nel “Nuovo Mondo” il libro offre una nuova visione sintetica dei fattori che hanno portante all’avvento del capitalismo, evocando un mondo di eventi, politiche e soggetti sociali assenti nella visione marxista della ‘transizione’ e ponendo allo stesso tempo le basi per una nuova lettura dei contemporanei processi della globalizzazione.

15La scuola di via Pasquale Scura. Appassionato elogio dell’istruzione pubblica in Italia

Autore: Nando Dalla Chiesa
Editore: Filema
Anno edizione: 2004
Formato: Paperback
Pagine della versione a stampa: 140 p.
EAN: 9788886358712
€ 12,00
Don Milani non è solo un esempio o un mito del passato. Altri don Milani, con altri volti e storie, danno vita ogni giorno nei contesti più disparati ai miracoli della scuola pubblica italiana. Il libro nasce da note stese per curiosità e passione tra il 1999 e il 2000 su una scuola media di uno dei quartieri più degradati di Napoli. L’autore raccoglie la voce degli insegnanti e degli allievi, li segue nella loro sfida quotidiana a fare scuola proprio lì, tra i vicoli, nei bassi, dove ogni giorno i maestri di strada lottano contro l’abbandono scolastico, portando avanti progetti impensabili in quella realtà eppure realizzati con tenacia e coraggio. Ne scaturisce un racconto che assume oggi il valore di una denuncia e di una riflessione simbolica.

16Il dono e l’Occidente. Conversazione su un gesto inspiegabile

Autore: Guido Zingari
Editore: Le nubi
Anno edizione: 2005
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 53 p.
EAN: 9788889616000
Libro fuori catalogo
In questa fase della sua speculazione filosofica Guido Zingari cerca di smascherare attraverso il ragionamento aperto alcune perversioni del pensiero occidentale, in particolare di quello filosofico. Il tema del “dono” è oggi tra i più abusati e travisati, c’è un abisso incolmabile tra l’idea del dono e la sua pratica. Tra il concetto di dono slegato da un ritorno utilitaristico e l’idea di dono come strumento di potere e di distinzione sociale. In queste conversazioni Zingari ripercorre una storia ideale del concetto di dono, tracciando un sentiero esplicito tra occidente e resto del mondo, tra pensiero filosofico e tradizione teologica, dicotomie importanti per rinvenire una radicalità autentica nella spontaneità del “dono”.

17L’altra Africa. Tra dono e mercato

Autore: Serge Latouche
Editore: Bollati Boringhieri
Anno edizione: 2000
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 232 p.
EAN: 9788833912943
€ 24,00
La parte dell’Africa subsahariana nella produzione mondiale rappresenta meno del 2 per cento: come dire che sul piano dell’economia ufficiale questa Africa non esiste più, se è mai esistita. Il libro si apre con la constatazione del fallimento dell’economia moderna nel continente nero. Quel che è naufragato in Africa è solo un progetto occidentale, rimasto sostanzialmente estraneo a quelle società. Esiste un’altra Africa che non è quella della razionalità economica; un’Africa ben viva anche se non di buona salute, in cui, se il mercato è presente, non è onnipresente; dove non si può parlare di società di mercato ma nemmeno di tradizione comunitaria, un’Africa di ‘bricolage’ in tutti i campi e in tutti i livelli, dove lo scambio sotto forma di dono coesiste con gli effetti della mondializzazione.

18Dono, dunque siamo. Otto buone ragioni per credere in una società più solidale

Autrici: AA.VV.
Editore: Utet
Anno edizione: 2013
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 142 p.
EAN: 9788841895887
€ 12,00
Cosa spinge gli uomini a donare e, ancora più importante, a contraccambiare il dono? Che spazio può avere, in un mondo spietatamente utilitaristico come il nostro, un gesto almeno all’apparenza disinteressato, eppure capace di creare relazioni durature? Quale ruolo per la gratuità, per la solidarietà, per il perdono, dono all’ennesima potenza che ristabilisce il rispetto tra gli uomini? In questo volume, otto acuti osservatori del mondo contemporaneo si interrogano, ciascuno dalla propria prospettiva, su questi e altri temi. Otto variazioni sul dono come nodo di relazioni che pervade le nostre esistenze, in grado di sovvertire le logiche tradizionali del mercato, ma anche la nostra percezione di utile e gratuito, di ostilità e ospitalità, di libertà e obbligo.

19Verso una civiltà della decrescita

Autore: Marco Deriu
Editore: Marotta & Cafiero Editori
Anno edizione: 2016
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 312 p.
EAN: 9788897883487
€ 10,00
La parola decrescita ci ricorda che un’intera era è finita. Che la civilizzazione che l’ha caratterizzata è al collasso e che l’unica possibilità di immaginare un futuro vitale sta in un profondo cambiamento. Dentro le società ricche e sviluppate si sta facendo largo un movimento profondamente consapevole che la civiltà dell’accumulazione, del consumismo e della crescita si rivela oggi come un vicolo cieco evolutivo. Tutto questo chiama in causa il nostro stile di vita, le nostre abitudini quotidiane, il nostro rapporto con altri paesi e culture, e un sempre più inevitabile ripensamento delle relazioni sociali fondamentali tra uomini e donne di differenti generazioni. La ricerca di una qualità della vita differente fondata sulla frugalità, sul fare con meno, non è più il patrimonio di una nicchia ma sta pian piano diventando un patrimonio diffuso.

20Critica dell’uomo economico. Per una teoria anti-utilitarista dell’azione

Autore: Alain Caillè
Editore: Il Nuovo Melangolo
Anno edizione: 2009
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 120 p.
EAN: 9788870187434
€ 12,00
Mai come di fronte all’attuale crisi mondiale dell’economia si impone la necessità di criticare il modello economico dominante e di ripensarlo a partire da pratiche sociali quale il dono. Non si tratta di utopia, ci dice Alain Caillé, ma di una via praticabile ed efficace che già opera nella nostra società nell’ambito del volontariato nazionale e internazionale.

21Saggio sul dono. Forma e motivo dello scambio nelle società arcaiche

Autore: Marcel Mauss
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2002
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 140 p.
EAN: 9788806162269
€ 18,00
I doni, da noi, si fanno e si ricevono a Natale o in occasioni stabilite come i compleanni. Non è considerato “normale” fare regali senza un motivo specifico: il dono è un’eccezione, dove la regola è tenere per sé le proprie cose e ottenerne altre tramite l’acquisto o lo scambio. L’antropologia ci ha invece offerto molti esempi di società presso cui il dono costituisce uno degli elementi fondanti. Mauss, nel suo saggio, mette in evidenza che il dono non è mai gratuito ma non è neppure uno scambio a fine di lucro. E’ piuttosto un ibrido poiché chi dona si attende un “controdono”. Negli oggetti donati esiste un’anima che li lega al loro autore, ciò li rende quasi un prolungamento degli individui e tesse una rete di rapporti interpersonali.

22Economia con l’anima

Autore: Luigino Bruni
Editore: EMI
Anno edizione: 2013
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 160 p.
EAN: 9788830721197
€ 12,00
Davanti a un’economia impazzita, onnipresente e disumanizzante, l’autore fa una lettura in profondità dei processi in atto. Ci mostra le conseguenze anche antropologiche delle trasformazioni in corso e puntualizza una proposta per un’economia veramente umana (nella politica, nella finanza, nella società). Lo fa grazie a un linguaggio accessibile a tutti, e con esempi concreti e comprensibili anche al lettore non specialista.

23Il dono nel tempo della crisi. Per una psicologia del riconoscimento

Autori: Enrico Molinari, Pietro Andrea Cavaleri
Editore: Cortina Raffaello
Anno edizione: 2015
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 147 p.
EAN: 9788860307521
€ 15,00
Nella prospettiva di una psicologia relazionale, gli autori mostrano le potenzialità terapeutiche e umane del dono, della reciprocità e del perdono, anche in un tempo di interminabile crisi come il nostro, dato che la crisi costituisce da sempre una condizione costante dell’esistenza umana. Solo da chi sia aperto al riconoscimento dell’altro, nella sua diversità e nella sua ricchezza, possono scaturire sentimenti e comportamenti adeguati a “ri-generare l’uomo”. Il libro delinea i tratti essenziali della cura psicologica come donazione di senso e presenta una inedita psicologia del riconoscimento e della reciprocità, che nel dono e nel perdono, considerati abitualmente gesti inattuali, individua invece gli snodi fondamentali di una piena realizzazione di sé.

24Sulla Gratuità, per il gusto di farlo!

Autore: Marc Augé
Editore: Mimesis
Anno edizione: 2018
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 76 p.
EAN: 9788857545332
€ 8,00
La gratuità non è soltanto un gesto di benevolenza ma, più spesso, un atto di non senso che si compie “per il gusto di farlo”. Proprio a partire dall’espressione ‘pour la beauté du geste’, il noto antropologo francese Marc Augé scandaglia in questo agile saggio i molteplici significati della gratuità. Avvalendosi di alcuni esempi letterari che giungono fino alla provocatoria affermazione bretoniana dell’omicidio senza ragione, che molto ha in comune con gli attacchi terroristici dei foreign fighters, l’autore mostra come, in realtà, la gratuità di un atto inteso nell’accezione presa in esame non sia di fatto pensabile, pena misconoscere la presenza dell’altro e la quantità di umanità generica che abita in ciascun soggetto.

ROMANZI


25Ayla figlia della terra

Autrice: Jean Auel
Editore: Tea
Anno edizione: 2009
Formato: Paperback
Testo in italiano Pagine della versione a stampa: 452 p.
EAN: 9788878192331
€ 9,80
Un devastante terremoto ha lasciato la piccola Ayla sola, ferita e sperduta: una terra selvaggia e popolata da animali ostili. Raccolta, curata e cresciuta dal Clan dell’Orso delle Caverne, ben presto appare evidente come Ayla appartenga a quelli che i Testapiatta del Clan chiamano gli “Altri”: è alta, bionda, con gli occhi azzurri e, soprattutto, è intelligente. Lo scontro con i paurosi Testapiatta, legati alla tradizione delle Memorie, è inevitabile. Ma Ayla deve capire, deve conoscere, non può fermarsi… perché nel suo sangue scorre il futuro dell’umanità.